Gioca per imparare i segreti della vita. Per gli RNA coder

eternaGamePalladino

Eterna è un progetto nato dalla collaborazione di due università; la Carnegie Mellon University e la Stanford University. Molto interessante il fatto che si utilizzano risorse online dei giocatori (crowdsources) per assegnare ai giocatori sfide computazionali di disegno di RNA e strutture predittive. Giocare per imparare e per collaborare a progetti globali….che emozione ragazzi!

Che cos’è Eterna e soprattutto come può questo gioco essere usato a scopi didattici?
Eterna è un gioco che insegna le basi della composizione di codice RNA per creare strutture molecolari. Insegna facilmente quali sono le basi, i mattoncini della vita e delle molecole organiche che possiamo creare risolvendo puzzle e task assegnati. Un semplice tutorial ci insegna quali sono i legami, forti e deboli.

Di cosa stiamo parlando? Il soggetto principale è l’RNA. L’ acido Ribonucleido o rna è una molecola presente in tutti gli organismi viventi. Come il DNA (nominalmente più famoso) l’RNA consiste in una catena di semplici blocchi costruttori chiamati nucleotidi. Con questi 4 mattoncini che per comodità assegniamo colori diversi (giallo rosso verde e blu) possiamo creare le basi della vita partendo dalle proteine fino a codici complessi.
Qualcuno ha utilizzato questi mattoncini per creare codici complessi come quello presente nella tuo DNA?
Lasciamo queste domande e possibili risposte a filosofi ed ad altra sede.

Ecco il video di presentazione di ETERNA

Ma ritorniamo a ETERNA e vediamo se divertendoci riusciamo ad imparare ed addirittura collaborare con la comunità scientifica.

Ecco la presentazione del progetto e del game da un punto di vista informatico.

Come iniziare a giocare e iniziare a capire come collaborare con questo progetto?
Collegati a http://eterna.cmu.edu/ registrati ed accedi per iniziare il tutorial.

Contattami per capire quali risultati gli studenti del mio liceo raggiungono e per capire meglio cosa devi fare per risolvere problemi altamente sfidanti.

Buon divertimento
Marco Palladino

PS prima sfida che i ragazzi del liceo superano è quella di un rank di circa 40000

Comments

comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.